Cos’è il Sismabonus condomini?

Si tratta di un sistema di incentivi, riconosciuti in 5 anni, per i contribuenti che eseguono interventi per l’adozione di misure antisismiche sugli edifici. Gli interventi sulle parti comuni degli edifici condominiali situati nelle zone sismiche 1, 2 e 3, finalizzati non solo alla riduzione del rischio sismico, ma anche alla riqualificazione energetica, su una spesa massima di € 136.000 per unità abitativa prevedono detrazioni fiscali pari a:

  • 80% se determinano il passaggio a una classe inferiore di rischio sismico;
  • 85% se determinano il passaggio a due classi inferiori di rischio sismico.

Per questi interventi è prevista la possibilità di cedere il credito fiscale all’impresa che realizza il miglioramento. In questo modo, il costo residuo a carico del condominio ammonta al 20%-15% della spesa imputabile agli interventi di miglioramento sismico.

Contattaci per avere maggiori informazioni

Contatti